Antonello Colonna – biografia

Chef e patròn dell’Open Colonna a Roma e dell’Antonello Colonna Vallefredda Resort&Spa a Labìco, che, lo scorso anno, gli è valso una stella Michelin, Antonello Colonna è famoso per aver ridato lustro alla tradizionale cucina romana e, infatti, una delle sue ricette più note è il risotto all’amatriciana.
Nato a Roma l’11 aprile 1956, Colonna inizia la sua carriera nel 1985, anno in cui prende il comando dell’attività familiare, stravolgendone completamente le linee guida. Ne cambia il nome, dandogli il suo “Antonello Colonna”, e la linea gastronomica, che pur continuando sempre a far riferimento alla più antica tradizione gastronomica romano-laziale, propone un carattere rivoluzionario.
Ma la sua attività non si concentra solamente a Labico. Anzi. La sua fama si propaga e giunge velocemente anche in America, grazie ad una serie di manifestazioni gastronomiche che si svolgono a New York. Cura, infatti, l’aspetto gastronomico di eventi come la maratona di New York, il Columbus Day e Time of Italy, ma anche dei Campionati del Mondo del 1990 e del 1994. Nel 1996 è supervisore di Casa Italia per i Giochi Olimpici di Atlanta e, nel maggio dell’anno successivo, l’ENIT lo nomina “Ambasciatore della cucina italiana nel mondo”.
n questi anni, cura anche la rubrica gastronomica del programma televisivo italiano “Più sani più belli”. Dal 1997 le sue consulenze si moltiplicano e molte catene alberghiere gli si affidano per il miglioramento e lo sviluppo della ristorazione negli alberghi. E’ stato testimonial di molte campagne pubblicitarie per diverse aziende e prodotti. Nel 2000 riceve da Palazzo Chigi l’incarico di Chef Ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Nell’ottobre del 2007 inaugura il Ristorante Open Colonna all’ultimo piano del Palazzo delle Esposizioni a Roma. Nella sua carriera cucina, tra gli altri, per la Regina Elisabetta II e i Reali di Svezia. Ad aprile 2012, nel cuore delle colline romane, immerso nel parco naturale di Labìco, nasce l’Antonello Colonna Vallefredda resort, ideato dallo stesso chef. Dodici esclusive suite con orto-giardino e ristorante gourmet dello chef patron Antonello Colonna che qui svela anche i suoi segreti durante i corsi di cucina. Piscina di acqua termale e centro benessere, la tenuta di Vallefredda è spazio eventi e al contempo temporary gallery, ma anche azienda agricola, zootecnica e casearia. Qui, chef Colonna ha inaugurato anche il master in Restaurant Management e Marketing. Lo Chef è stato docente anche in altri corsi di management della ristorazione e ha scritto diversi libri. Molto attento al sociale, sostiene e partecipa a diverse iniziative di beneficenza.